Friday, September 5, 2014

Sapienza 15:1-3



15 


[1] Ma tu, nostro Dio, sei buono e fedele, 
sei paziente e tutto governi secondo misericordia. 

[2] Anche se pecchiamo, siamo tuoi, 
conoscendo la tua potenza; 
ma non peccheremo più, sapendo che ti apparteniamo

[3] Conoscerti, infatti, è giustizia perfetta, 
conoscere la tua potenza è radice di immortalità.


Riflessione: Conoscere Dio e sapere che ci ama, che siamo suoi e ci governa con misericordia.  Conoscere Dio è essere fiduciosi nel suo amore ed amarlo senza paura.  Perche Lui che è onnipotente e anche misericordioso. Amarlo e camminare con Gesù, amarlo e lasciare il Santo Spirito agire nella nostra anima.

Wednesday, September 3, 2014

La Volonta di Dio

Di San Cipriano:

"Sia fatta la tua volontà in cielo e in terra», non tanto perché faccia Dio che vuole, ma perché possiamo fare noi ciò che Dio vuole. Infatti chi è capace di impedire a Dio di fare ciò che vuole? Siamo noi invece che non facciamo ciò che Dio vuole, perché contro di noi si alza il diavolo ad impedirci di orientare il nostro cuore e le nostre azioni secondo il volere divino. Per questo preghiamo e chiediamo che si faccia in noi la volontà di Dio. E perché questa si faccia in noi abbiamo bisogno della volontà di Dio, cioè della sua potenza e protezione, poiché nessuno è forte per le proprie forze, ma lo diviene per la benevolenza e la misericordia di Dio. Infine anche il Signore, mostrando che anche in lui c’era la debolezza propria dell’uomo, disse: «Padre mio, se è possibile, passi da me questo calice!» (Mt 26, 39). E offrendo l’esempio ai suoi discepoli perché non facessero la volontà loro, ma quella di Dio, aggiunse: «Però non come voglio io, ma come vuoi tu».
La volontà di Dio dunque è quella che Cristo ha eseguito e ha insegnato.
E’ umiltà nella conversazione, fermezza nella fede, discrezione nelle parole, nelle azioni giustizia, nelle opere misericordia, nei costumi severità. Volontà di Dio è non fare dei torti e tollerare il torto subito, mantenere la pace con i fratelli, amare Dio con tutto il cuore, amarlo in quanto è Padre, temerlo in quanto è Dio, nulla assolutamente anteporre a Cristo, poiché neppure lui ha preferito qualcosa a noi. Volontà di Dio è stare inseparabilmente uniti al suo amore, rimanere accanto alla sua croce con coraggio e forza, dargli ferma testimonianza quando è in discussione il suo nome e il suo onore, mostrare sicurezza della buona causa, quando ci battiamo per lui, accettare con lieto animo la morte quando essa verrà per portarci al premio.
Questo significa voler essere coeredi di Cristo, questo è fare il comando di Dio, questo è adempiere la volontà del Padre."