Wednesday, April 24, 2013

Pascua di Resurrezione




Clicca qui : pasqua-di-resurrezione

Questa e nostra fede: La tomba e vouta, Cristo e risorto! La su assenza de la tomba devi diventare in la sua ricerca, nella Scritura, nell caminare verso a Lui.


Tuesday, April 23, 2013

Dio è Giusto











Geremia 13:10
"Io, il Signore, scruto la mente e saggio i cuori, per rendere a ciascuno secondo la sua condotta,
secondo il frutto delle sue azioni. "











Non devi temere la giustizia divina, perché è giusta e sapiente. A volte tendiamo ad incolpare a Dio per le cose negative che passano nella nostra vita, ed è certo che molte di queste cose non sono più che conseguenze delle nostre proprie azioni. Allora, perché incolpare a Dio? Ci dice l'appuntamento biblico che Dio sonda il cuore, c'esamina, scopre i nostri sentimenti più intimi, i nostri sonni, le nostre paure, le nostre debolezze, Dio sa perfettamente che ci spinge a fare nostre azioni, siano questi buone o brutte. Sa se siamo coscienti delle nostre trasgressioni o agiamo senza sapere, già sia per ignoranza o per semplice disattenzione. Forse cerchiamo di ingannarci noi stessi, tentando di giustificarci, ma a Dio non possiamo ingannarlo, Lui sa in anticipo, quello che nasconde il nostro cuore. Dice l'appuntamento biblico che sapendo i desideri del nostro cuore, dà ad ognuno secondo le sue azioni. Può riempirci di benedizioni, ma può darci anche una vita di apprendistato. Dio sa il momento giusto per rispondere alle nostre petizioni o negarli. Dio, è Santo, e non desidera il male per i suoi figli. Ed ancora del nostro proprio dolore, il Signore può operare fede in noi ed altre persone, può usare quello dolore per un bene maggiore. Allora, se Dio è giusto, perché temere? La volontà divina e sopra delle  nostre paure, ed ancora sopra delle nostre azioni. Dio è amore, e la sua volontà non è più che amore. Ricordiamo, tuttavia, che Dio ci ha dato la libertà di scegliere tra il bene e il male.  Dio permette che esista il male, ma come sappiamo il male non è un'altra cosa che l'assenza del bene, Dio non è parte di quello male, ma rispetta la nostra libertà. Ma il suo amore è molto più grande di qualunque male, Dio è amore stesso, e quell'amore è ancora più fattibile durante la disgrazia perché sappiamo che nonostante tutto, Dio non c'abbandona mai. E sta tanto vicino come una preghiera, assolo attesa che c'avviciniamo a Lui, perché è stato sempre lì. Magari e sondando il nostro cuore, lo trovi pentito. Magari e potesse trovarsi nel nostro cuore.

Friday, April 19, 2013

Le Nuvole















Non devi disperare quando il cielo della nostra vita e nuvolone. Al di sopra delle nuvole, è il cielo, azzurro e riempio di luce. Nella cosa personale mi rallegro molto quando vedo un pezzo di cielo nuvoloso ed in mezzo a quelle nuvole qualche spazio per dove nonostante si vede l'azzurro del cielo, e già quando cade il pomeriggio può vedersi con chiarezza la luce come passa piu brillante tra quello spazio. C'è sempre uno, assolo bisogna sapere guardare. E nonostante se non ci lo fosse, le nuvole portano la speranza della pioggia che rinnova la terra e la nutre. Cosicché se ci sono nuvole nel tuo cielo, ricorda, tanto solo annuncia che è tempo di attesa che quando cada la sua pioggia ti nutrirà e potrai tornare a vedere il cielo, tanto azzurro come lo è stato sempre.

Tuesday, April 9, 2013

Pane Divino

 
Illuminata la mia anima per la fede
Oggi posso contemplare
Il Mio Dio vivente,
Il Mio Gesù
Che ha vinto gia la morte
E nascosto nella Ostia
Viene a me.
Non è per me nessuna fantasia
So che
Tu sei davanti a me
E sei Dio e sei Uomo,
Un Pane Divino,
Ti lodo
E ti ricevo
E veni a la mia casa,
A questa anima
Che si abbandona a te,
Mio Dio
E Mio Signore.

 

Saturday, April 6, 2013

Farfalle, Pasqua e Vita!


Il sabato nella settimana in anticipo di settimana santa sono uscita della mia casa, ed aspettando mia sorella alla porta, ho scoperto una farfalla che volteggiava intorno a me. L'ho osservata per un buon tempo, ma volava tanto rapido che ho detto "ma non volare tanto rapido, "non posso vederti." E Dio che ci regala momenti per lodarlo, mi ha fatto un regalo: mentre alzavo la mia mano per dirgli che volasse più lentamente, la farfalla mi ha donato una sorpresa e ha fermato il suo volo sulla punta di una delle mie dita. Un grande sorriso si è scorto nelle mie labbra, ho stata così un buon tempo con paura a muovermi per non spaventarla. E benché stesse fermata sul mio dito poteva sentire che si muoveva, le sue ali non smisero mai di muoversi benché non li aprisse molto. Sono stata così forse uno o due minuti fino a che la mia sorella aprì la porta.  Poi ha ritornato al volo.  Mi sentivo felice, perche quella sera, mi ho confessata e ho pensato che questo puo essere il principio di una nuova vita, per un nuovo volo, come il della farfalla. Perche è la prima volta che mi accade qualcosa cosi, benche ho stata diversi volte in un giardino di farfalle, con i vestiti piu brillante e mai qualche farfalla mi ha fatto questo onore. E questa domenica di Pasqua, ho ricordato quello che ho imparato in una gioielleria, si, è a volte nei posti piu inaspettati che impariamo qualcosa, in questa gioielleria hanno una spiegazione dei design che usano. Ed una è la farfalla che come lessi è un simbolo della resurrezione. Come la farfalla cambia corpo, così pure il corpo nella resurrezione, si glorificherà, come il corpo di nostro Signore Gesù Cristo. Ci diceva il prete questa settimana che si devi vedere avanti al sepolcro, avanti al dolore, Cristo, Gesù sta vivo! Non dovremmo stare tristi. Tutti morremo qualche giorno, ma come una farfalla esce dal suo crisalide convertita in farfalla, anche noi resusciteremo ad una vita nuova, una vita dove la morte non esiste. E è che in realtà, la morte è soltanto parte della vita, se viviamo in questa esperanza, se viviamo in Cristo, resusciteremo in Cristo. Grazie a Dio, a quella farfalla e le sagge parole del nostro sacerdote, ho avuto una felice Pasqua. La croce ha stata glorificata da Cristo, nel suo amore. Il sepolcro è vuoto. Gesù ha resuscitato!